Benvenuti su Eurologon

da 15 anni il vero Hosting di qualità

Login Utente

Non ricordo la password
 
reseller

Funzionamento della Posta Certificata

La Posta Elettronica Certificata (PEC) è un sistema di posta elettronica nel quale è fornita al mittente documentazione elettronica, con valenza legale, attestante l'invio e la consegna di documenti informatici.Le caselle di posta elettronica certificata consentono l'invio di posta elettronica con valore legale in conformità a quanto previsto dal CAD (Codice Amministrazione Digitale) e nei casi consentiti dalla legge può essere utilizzata in "sostituzione" della posta cartacea (art. 48 c. 2 Codice dell' Amministrazione Digitale).

Riportiamo un'immagine che illustra schematicamente il servizio di posta elettronica certificata.
 
  • Il mittente dopo aver superato la fase di identificazione ed autenticazione al sistema che ne convalida le credenziali è in grado di inoltrare un messaggio.
    Nel caso illustrato il mittente utilizza una funzionalità opzionale e comune a qualsiasi sistema di posta: inoltra un messaggio 'firmato' (busta blu con sigillo giallo), utilizzando la chiave privata memorizzata sul proprio dispositivo di firma. La firma del messaggio e/o dei suoi allegati non è comunque obbligatoria: il sistema di posta elettronica certificata accetta messaggi non firmati, firmati, crittografati e non.
  • Il messaggio (la busta bianca) raggiunge il sistema del proprio provider dove viene analizzato per verificare la sua conformità alle regole di posta elettronica certificata e, in caso positivo, è imbustato in un altro messaggio (busta gialla), a sua volta firmato dal gestore di posta, ed inoltrato verso la sua destinazione.
  • Il mittente riceve in questo caso la "ricevuta di accettazione" firmata dal proprio gestore ed ha così la prova che il suo messaggio è stato correttamente acquisito dal sistema.
  • Nel caso in cui il gestore non possa accettare il messaggio, il mittente riceverà un avviso ("avviso di non accettazione") con il motivo della mancata accettazione da parte del sistema.
  • La figura illustra il caso in cui mittente e destinatario appartengono a domini gestiti da provider diversi, pertanto il messaggio deve transitare dal dominio A al dominio B.
    Il gestore del destinatario (dominio B) notifica con la 'ricevuta di presa in carico' al gestore del mittente (dominio A) che ha preso in carico con successo il messaggio. Il transito del messaggio è così tracciato, in modo da poter rispondere comunque al mittente riguardo all'iter percorso dal suo messaggio.
  • Il provider di posta del dominio B deposita il messaggio nella casella del destinatario e notifica il successo dell'operazione al mittente tramite la "ricevuta di consegna" che contiene anche in allegato
    il messaggio originale, a meno che il mittente non richieda diversamente.
    Il messaggio è ora disponibile al destinatario che lo può leggere a sua discrezione.
In totale il mittente riceverà almeno 2 ricevute per ogni invio: una "ricevuta di accettazione" e una "ricevuta di consegna".
L'emissione della ricevuta di consegna non è legata al fatto che il destinatario apra il messaggio o meno ed è rilasciata comunque quando il messaggio è depositato in casella: questa è una delle peculiarità del sistema di posta elettronica certificata che rende il messaggio consegnato comunque opponibile a terzi (come una raccomandata consegnata ma non aperta dal destinatario).
La ricevuta di consegna rappresenta la prova principale in mano al mittente e va conservata accuratamente. Infatti contiene data e ora di consegna e contenuto consegnato: il tutto firmato dal provider di posta certificata che ha effettuato la consegna.
Se il mittente invia un messaggio a più destinatari con un unico invio riceverà una ricevuta di consegna per ogni destinatario di pec, per cui normalmente le ricevute saranno in totale in numero pari al numero dei destinatari +1 (ricevuta di accettazione).
Nel caso in cui si verifichino eventi particolari (rilevazione virus, destinatari errati, ...) si possono ricevere altre segnalazioni; nel caso di destinatari di posta non certificata potranno mancare alcune ricevute.
 
Informazioni e costi PEC.
contatti contatti posta professionale pec

ripe ncc member accredited registar eu accredited registar it